Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.

Alpe SOI

Il "Ristoro Alpe Soi",situato in Località Soi Bannio Anzino (VB),valle Anzasca,altitudine 1000 mt. Propone menù a base di prodotti locali:polenta e selvaggina etc...aperto tutto l'anno......
La montagna più alta

La montagna più alta rimane sempre dentro di noi (Walter Bonatti)

Le Sagre in Italia

  1. Via Dismano, 3845, 47522 Cesena FC, Italia
    Sono Romagnolo è un’idea che nasce dalla collaborazione tra Cesena Fiera e Media Consulting, un progetto che mira a promuovere la cultura romagnola.
    Si tratta della Fiera Nazionale dell’identità Romagnola, un evento dedicato a sapori, cultura e tradizioni romagnole, per entrare nell’Universo Romagna. Gli elementi portanti della fiera sono sicuramente la tradizione enogastronomica romagnola, il folklore di questa terra meravigliosa e la cultura locale.
    Tante sagre, spettacolari iniziative e prodotti tipici in un unico evento che vi dà appuntamento a febbraio presso il quartiere fieristico di Cesena Fiera – Pievesestina.

    Il padiglione della fiera viene suddiviso per aree tematiche, ognuna delle quali va a toccare ogni settore della cultura e del folklore della terra di Romagna:
    Area istituzionale: in cui pro loco, comuni, associazioni, ecc. presentano il loro territorio e i loro eventi;
    Area produttori: in cui i migliori produttori gastronomici e artigianali propongono i loro prodotti, rigorosamente romagnoli;
    Strada dei mestieri: in cui vengono rappresentati i mestieri di una volta, i lavori di artigianato che dimostrano con quanta dedizione vengono realizzati quelli che non sono semplici oggetti, ma vere opere d’arte;
    Area ristorazione: dove è possibile gustare i piatti della tradizione romagnola;
    Strada dei Vini: per degustare i migliori vini del territorio;
    Romagna Beer Fest: un’infinità di etichette di birra, rigorosamente artigianali, tutte da degustare.

    Non dimentichiamo poi le olimpiadi di Maraffone, il torneo di Burraco, spettacoli, intrattenimento, giochi, gare, conferenze, insomma, un evento dedicato a grandi e piccini, a famiglie, a giovani e gruppi, ce n’è davvero per tutti: un’intera area dedicata ai bambini, con giostra, giochi gonfiabili, giochi di una volta, ecc.; area spettacoli con un fitto calendario appuntamenti.

    Alle rappresentazioni di mestieri e spettacoli, si affiancano sempre delle rappresentazioni della meravigliosa terra di Romagna: allestimento spiaggia, montagna e terne.
    Sono Romagnolo è l’occasione per vivere e riscoprire tutta la Romagna in un unico evento da tutti i punti di vista.
  2. 48032 Cotignola RA, Italia
    Come racconta la leggenda, Francesco Sforza signore di Cotignola, venne  colpito da una malattia assai grave contro la quale risultavano vane tutte le cure. Ma un giorno si scoprì che l’origine del male era da addebitarsi al malocchio, architettato ai suoi danni da una vecchia in odore di stregoneria in quel di Cotignola, paese nel quale si era recato a visitare la madre Lucia che qui soggiornava. Il malocchio era stato fatto con un procedimento molto in uso a quei tempi: trafiggere un fantoccio raffigurante Francesco con spilloni immersi in una pozione velenosa e mortale.
    Scoperto il fattaccio, la vecchia fu condotta dagli armigeri davanti al capitano del paese, il quale, provata la colpa, condannò la rea alla pena capitale. Poi, per festeggiare lo scampato pericolo, ordinò celebrazioni giubilanti nei territori da lui governati in tempo di quaresima.
    Oggi a Cotignola questa festa, denominata per l’appunto “Segavecchia”, ripete in forma allegorica quell’esecuzione capitale, assumendo però un significato diverso, la vecchiainfatti rappresenta le brutture stagionali o di altre natura che ci affliggono; la sua morte coincide quindi con una sorta di liberazione e di speranza in un domani migliore. La Signora colpevole del malefizio viene accompagnata al rogo dal corteo storico composto dai rioni cotignolesi e dalla sfilata allegorica che rappresenta la festa.
    Quattro giornate di eventi musicali e culturali animano il paese e un ricco menù integralmente prodotto in casa dai nostri volontari, vi aspetta allo stand gastronomico allestito in piazza, con primi piatti fatti a mano e con nostre ricette registrate dall’Accademia Italiana della Cucina, come  i nostri cappelletti al ragù, vasta scelta di carni come, castrato, stufato di pecora con patate, accompagnate da, bruschette, piadina e pizza fritta, il tutto annaffiato da ottimo vino locale. Gli ingredienti ci sono tutti, venite voi stessi a giudicare e buon appetito! Lo stand è chiuso e riscaldato.
    Vi aspettiamo al consueto rogo della vecchia, che si terrà l’ultima sera (26 marzo) alle 17.30.
  3. Pinarella, 48015 Cervia RA, Italia
    L' Associazione Antichi Sapori di Romagna vi invita alla 19^ edizione della Sagra della Seppia, a Pinarella di Cervia del 14 al 19 marzo 2017.
    Da mercoledì 14 marzo apriranno gli stand di fronte al centro commerciale di Pinarella, dove potrete assaggiare i piatti della nostra cucina e divertirvi tutte le sere con gli spettacoli musicali..

    PROGRAMMA:
    Martedì 14 centro commerciale di Pinarella
    Ore 19.00 apertura stand gastronomico
    Ore 21.00 musica latinoamericana con il gruppo i Caiman
    Mercoledì 15 centro commerciale di Pinarella
    Ore 19.00 apertura stand gastronomico
    Ore 21.00 serata musicale con l’orchestra di Luca Bergamini
    Giovedì 16 centro commerciale di Pinarella
    Ore 19.00 apertura stand gastronomico
    Ore 21.00 revival con i Margò 80
    Venerdì 17 centro commerciale di Pinarella
    Ore 19.00 apertura stand gastronomico
    Ore 21.00 musica romagnola con l’orchestra di Roberta Cappelletti
    Sabato18 centro commerciale di Pinarella
    Ore 8.00 fiera di San Giuseppe (mercato dell’artigianato, dell’antiquariato e dei prodotti della primavera)
    Ore 11.00 apertura della “capannina del fritto al cartoccio”
    Ore 12.00 apertura stand gastronomico
    Ore 19.00 apertura stand gastronomico
    Ore 21.00 serata musicale con Sofia e Ale
    Domenica 19 centro commerciale di Pinarella
    Ore 8.00 fiera di San Giuseppe (mercato dell’artigianato, dell’antiquariato e dei prodotti della primavera)
    Ore 10.00 il gruppo M.a.t.e.r. di Russi presenta la vecchia tradizione romagnola: canti ,balli in Costume, “sciucaren” e rappresentazione dei vecchi mestieri
    Ore 11.00 apertura della “capannina del fritto al cartoccio”
    Ore 12.00 apertura stand gastronomico
    Ore 19.00 apertura stand gastronomico
    Ore 21.00 intrattenimento musicale con i Ripetenti

    MENU'
    Antipasti
    Crostini San Giuseppe (formaggio e noci, verdure e squacquerone )
    Insalata di seppia (seppie, sedano e patate)
    Piadina e prosciutto
    Primi piatti
    Risotto alla marinara (seppie, gamberetti, vongole e cozze)
    Lasagne al nero di seppia (seppie, gamberetti, cozze e vongole)
    Garganelli ortomare (verdure di stagione e pesce)
    Spaghetti al profumo di mare (cozze vongole e gamberi)
    Strozzapreti al ragù (ragù di carne)
    Secondi piatti
    Seppie con piselli (seppie, piselli e pomodoro)
    Seppie alla romagnola (seppie, fagioli cannellini e pomodoro)
    Spiedini di gamberi e calamari
    Frittura di pesce
    Contorni
    Patate fritte 
    Insalata mista
    Dessert
    Ciambella con salsa vaniglia 
    Zuppa inglese

    Il ristorante è al coperto, riscaldato e con 500 posti a sedere

    Per informazioni e partecipazione al mercatino della sagra rivolgersi a: Blunautilus Rimini, piazzale Cesare Battisti 22E tel. 0541 53294 e-mail: info@blunautilus.it
  4. Via Martiri di Nassiria, 8, 15033 Casale Monferrato AL, Italia
    PalaFiere di Casale Monferrato (AL) 
    dal 16 al 25 marzo 2018

    INGRESSO GRATUITO

    Ritorna la tradizionale Mostra Regionale di San Giuseppe al PalaFiere di Casale Monferrato (AL) dal 16 al 25 marzo 2018. La fiera campionaria vede protagonista, in particolare, la gastronomia. In concomitanza con la Mostra, nel piazzale antistante il PalaFiere sarà presente un grande luna park.

    L'edizione numero 72 della storica Mostra Regionale, da più di 70 anni appuntamento imperdibile per i casalesi e per i visitatori provenienti da tutto il nord ovest Italia, si terrà dal 16 al 25 marzo 2018 al PalaFiere, nel Quartiere Fieristico della Cittadella di Casale Monferrato, e vedrà riconfermati i due ingredienti che hanno contribuito al notevole afflusso di pubblico nelle ultime sette edizioni, ovvero l'ingresso gratuito per tutti i visitatori ed il percorso obbligato a giorni alterni.

    Quest'ultimo accorgimento consentirà a tutti i visitatori di prestare la necessaria attenzione a tutte le proposte innovative che verranno presentate dagli espositori nei vari settori merceologici.

    L'evento, arrivato al settantaduesimo anniversario, sarà organizzato da D&N Eventi Srl di Casale Monferrato.

    All'interno della Mostra è possibile trovare spazi dedicati a commercio, industria, artigianato ed agricoltura, con una particolare attenzione per il settore dell'enogastronomia. Tornerà anche uno dei grandi successi delle passate edizioni, ovvero la "Piazzetta del Gusto", circondata da stand di prodotti tipici piemontesi e di altre regioni italiane (formaggi, salumi, vini ed altro), che è possibile degustare in loco o portare a casa.

    All'interno della Mostra saranno presenti la consueta rassegna Arteinfiera, curata dall'artista e critico Piergiorgio Panelli.

    La Piazzetta del Gusto
    Come in ogni evento fieristico che si rispetti, l'enogastronomia gioca un ruolo importante anche nella settantaduesima edizione della Mostra Regionale di San Giuseppe. Cuore pulsante e vetrina dei sapori della Mostra sarà anche quest'anno la "Piazzetta del Gusto", spazio appositamente dedicato all'enogastronomia lungo il percorso fieristico, sul quale si affacceranno stand provenienti da tutta Italia. In particolare, quest'anno l'offerta fieristica dell'enogastronomia vedrà espositori provenienti da Piemonte (e, tra loro, naturalmente, 
    quelli di Casale e del Monferrato), Liguria, Lombardia, Veneto, Puglia, Sicilia, Sardegna. Ed è certo che, come si ripete puntualmente ogni anno, la Piazzetta del Gusto sarà all'attenzione dei visitatori. La Piazzetta del Gusto rappresenta il "cuore" gastronomico della Mostra di 
    San Giuseppe, dove i visitatori possono gustare i sapori genuini delle specialità regionali provenienti da tutta Italia: salumi, formaggi, dolci tipici vengono proposti anche in comode confezioni regalo ed offerti ai visitatori sia come assaggi che sotto forma di street food, da 
    consumare subito o da portare a casa.

    Questi gli orari della Mostra:
    Feriali: dalle ore 18:00 alle ore 23:00
    Sabato: dalle ore 15:00 alle ore 23:00
    Domenica 18: dalle ore 11:00 alle ore 23:00
    Domenica 25: dalle ore 11:00 alle ore 21:00

    Maggiori info su www.mostrasangiuseppe.it e www.deneventi.it
    Email: info@deneventi.it
    info@mostrasangiuseppe.it

    Telefono: 0142.457805
    Fax: 0142.448217
  5. Piazza Luigi Calori, 40018 San Pietro In Casale BO, Italia
    Torna la 6° edizione dell'appuntamento annuale dedicato al rinnovo e all'abbellimento di giardini, balconi e terrazzi: SAN PIETRO IN FIORE, a San Pietro in Casale (BO)
    Tra i vari espositori sarà possibile trovare piante, fiori, giardinaggio, prodotti naturali per il benessere, prodotti alimentari regionali e mercato di qualità.
    Inoltre stand gastronomico a cura della pro loco di San Pietro in Casale.
  6. 48012 Traversara RA, Italia
    6-7-8-10-13-14-15 aprile 2018

    Traversara, piccolo paese in provincia di Ravenna,celebra quest'anno la trentacinquesima edizione della tradizionale “Festa della primavera in fiore” nei giorni 6-7-8-10-13-14-15 aprile.

    Durante tutta la festa troverete spettacoli per grandi e piccoli, occasioni di intrattenimento,mostre e ritrovi musicali, cultura e svago, il tutto condito con le specialità del nostro fornitissimo e rinomato stand gastronomico.

    All'interno della festa si possono visitare la mostra: La Rumagna d’Bartulen, personaggi e storie del primo novecento, la nostra pesca di beneficenza e fare passeggiate organizzate in collaborazione col gruppo di Nordic Walking Villanordic e col CAI nelle nostre campagne in fiore.
    Abbiamo poi riservato una particolare attenzione alle attrazioni e alle attività dei più piccoli: nel campo sportivo saranno presenti gli animatori di Kaleidoscon il loro Ludobus(pomeriggi di domenica 2 e domenica 9) che ripropongono giochi e intrattenimenti espressamente riservati ai bambini, con tantissimo spazio a disposizione: giochi, animazioni e divertimento in assoluta sicurezza e tranquillità.

    Per gli amanti del dialetto romagnolo l'Università di Studi Dialettali propone gli esami di Dialetto Romagnolo con conferimento di Diplomi ed eventuale Laurea ai più meritevoli.

    Nello stand potrete ritrovare i sapori originali delle specialità romagnole, gustando i piatti tradizionali (in primis i cappelletti delle nostre azdore) o lasciarvi tentare dall'angolodei sapori che propone alcune chicche come la costata di maiale alla brace, l´asado argentino, la trippa o il gnocco fritto con lo squaquerone, un'occasione imperdibile per i veri buongustai.

    Gli spettacoli coprono una vastissima gamma di interessi: si va dalla comicità di Gianni e Paolo Parmiani e Riccardo Ruffinisabato 14 ore 21,30, allo spettacolare Ivano Marescottivenerdì 13 ore 21,30, dai ritmi disco-funky dei Moka Clubvenerdì 6 ore 21,30, a quelli nostrani di Luca Bergaminidomenica 8 ore 15, alle danze dei ballerini romagnoli (Diavoli della frusta e Comete di Romagna) domenica 15 ore 15,00, dalle cover dei Maya Bastadomenica 15 ore 21,00, ai ritmi sudamericani di Nil do Brasil e Dj Estefanodomenica 8 ore 21,00, al rock della cover band Siamo solo noi tributesabato 7 ore 21,30.

    Gli amanti dello sport avranno modo di incontrare alcuni atleti e vecchie glorie del Cesena Calcio, del Porto Robur Costa Bunge Ravenna e della Olimpia Teodora Ravenna in una serata, martedì 10, che sará accompagnata dal pianobar d´autore di Vittorio Bonetti.

    Inclusi nel programma anche il Raduno di Auto e Moto d'epoca(sabato 14 ore 10), la corsa podistica “Tuttacampestre di Primavera” (sabato 7 ore 17) e il campionato italiano di Zachégn (sabato 14 ore 14,30).

    In conclusione (domenica 15 ore 22,30) uno spettacolo pirotecnicomozzafiato.

    Per i dettagli del programma vi invitiamo a visitare il sito www.traversarainfiore.it
  7. Ponte Arche, Trento Tn Italia

    In Trentino tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta.

    Raduno di solidarietà per supercar e auto d'epoca, a sostegno di Casa Sebastiano, struttura dedicata ai bambini con autismo

     

  8. 1 Piazza Dalla Chiesa Generale Carlo Alberto, Mentana, RM 00013, Italia

    Programma festival “GUSTO E SAPORI DI STRADA”  Mentana (RM) 13-15/07/18

     

    Venerdi 13/07/2018

    14.00 apertura evento con sfilata food trucks per le vie di Mentana (RM)

    16.00 apertura food trucks piazza carlo alberto della chiesa ed inizio vendita prodotti

    16.00 inizio torneo “ i giochi di una volta”

    19,30 esibizione artisti di breake dance

    20,30 mamma mia che fred – spettacolo cabaret

    22.00 chiusura serata con l’artista ‘NDUCCIO

    Sabato 14/07/2018

    14.00 apertura food trucks piazza carlo alberto della chiesa ed inizio vendita prodotti

    16.00 “i giochi di una volta” seconda fase

    18.30 esibizione artisti di strada con skate board

    19.00 musical “FROZEN”

    21.00 balliamo in piazza con……..

    23.00 concerto musicale di COEZ

    Domenica 15/07/2018

    10.30 inizio raduno auto e moto storiche

    13.00 a pranzo con……..

    15.00 animazione dedicata ai più piccoli

    17.00 inizio finali “i giochi di una volta”

    19.00 passarella auto e moto storico in piazza

    21.00 ballando in piazza con………..

Febbbraio 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 1 2 3 4