Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.

Nuova App di MeteoVetta

L’applicazione - realizzata dal CSI in collaborazione con Arpa Piemonte,  è disponibile in versione Android, scaricabile su Google Play, e nella versione IOS dell’App Store. ...
Guerriero

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita...

Passo di Dordona

Itinerario

 

Passo di Dordona tra storia e natura

 
 

Le orobie occidentali offrono diversi itinerari facili e difficili, per ogni escursionista o alpinista, ma pochi hanno la caratteristica di sommare la natura alla storia. Al passo di Dordona possiamo camminare per le trincee della Linea Cadorna recentemente sistemate.


“La Frontiera Nord o, per esteso, il sistema difensivo italiano alla Frontiera Nord verso la Svizzera, popolarmente nota come Linea Cadorna, è un complesso di opere di difesa permanenti posto a protezione della Pianura Padana e dei suoi principali poli economici e produttivi: Torino, Milano e Brescia. Il sistema fu progettato e realizzato tra il 1899 e il 1918 con lo scopo dichiarato di proteggere il territorio italiano da un possibile attacco proveniente d'oltralpe condotto dalla Francia, dalla Germania o dall'Austria-Ungheria violando la neutralità del territorio svizzero o, ipotesi meno probabile, da una possibile invasione della Pianura Padana da parte della stessa Confederazione Svizzera.” (Wikipedia).


Il percorso di oggi è semplice e compie un anello di circa 7km.


Lasciata la macchina in Via Cortivo a Foppolo, dove inizia la strada che porta al passo di Dordona (strada sterrata percorribile con una jeep pagando 3€ in comune) si incomincia a salire sulla sinistra seguendo l’itinerario 202 per il passo di Dordona e l’omonimo rifugio. Il sentiero entra in una pineta e con facili pendii raggiunge un primo alpeggio dove abbiamo il piacere di osservare le mucche al pascolo.
 Si attraversa il pascolo ed il ruscello su di un piccolo ponte di legno e si prosegue verso sinistra su di un sentiero più ripido che risale verso il passo.
  Si raggiunge un secondo pascolo e poi il passo di Dordona dove possiamo ammirare il nostro amato tricolore che sventola sopra un piccolo altare. Il passo mette in comunicazione la val Brembana e la Valtellina passando dalla Val Madre che osserviamo dal passo. Nei pressi del passo troviamo i suggestivi resti ben conservati e ristrutturati della Linea Cadorna che possiamo percorrere tuffandoci nel passato della lontana Grande Guerra.

Rientriamo seguendo la strada sterrata che con un lungo percorso riporta a Foppolo passando per i campi da sci dove sentiamo fischiare le marmotte sempre difficili da individuare.


 

 

Traccia GPS

 

7.4 km, 04:58:12

 

Registrati per scaricare la traccia:

 

Escursione effettuata il 25 agosto 2017

 

 

 

Scheda

Tipo Trekking
Tempo 1,15 Salita
Difficoltà Facile
Dislivello 450 metri
Periodo Maggio-Novembre
La tabella mostra il grado di difficoltà dell'itinerario descritto ed il periodo consigliato per l'escursione. Il tempo segnalato è relativo ad un buon di allenamento. 

Logistica

Image
da Milano autostrada A4 direzione Venezia -uscita Bergamo - direzione Val Brembana fino a Piazza Brembana, poi prendere per Foppolo.
 
 
 
Rifugi
Dordona  
Numeri Utili

Soccorso Alpino: 112
Comunità Montana Val Brembana: 0345 81177

Meteo
Image
 

Foto

Raggiungere la partenza

Stampa

Febbbraio 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 1 2 3 4